Partenti e Pronostici – Domenica 21 Febbraio 2021

Partenti e Pronostici – Domenica 21 Febbraio 2021

Trotto e solidarietà all’Arcoveggio

 

Orfana del pubblico ma ricca di contenuti tecnici, la domenica del trotto bolognese regala la vetrina principale ai gentlemen, protagonisti della corsa a maggior dotazione della giornata in sediolo ai loro portacolori, il Trofeo Croce Rossa Italiana, e di un affollato miglio abbinato al Trofeo Gentlemen For Life, che quest’anno dedicherà la sua mission benefica agli anziani e alla Onlus Casa Insieme che ne segue l’improba convivenza con il morbo di Alhzeimer. Nel corso della giornata, con una sobria cerimonia, il Club Gentlemen Driver Emilia-Romagna e HippoGroup Cesenate consegneranno quanto raccolto nel lungo itinere dei Trofei Croce Rossa e Gentlemen For Life 2020, con le autorevoli presenze dei dirigenti della Croce Rossa e delle volontarie della Casa delle Donne per non subire violenza Onlus – Bologna a sancire il connubio tra trotto e solidarietà e raccontare gli sforzi profusi per dedicare tempo, energie e risorse alle frange più deboli della popolazione.

Spazio alle corse ora, con il focus rivolto al clou festivo, l’handicap abbinato al Trofeo C.R.I. che vedrà in scena nove binomi divisi in tre nastri sulla media distanza, sfida incerta che avrà in Topasky Etoile e Filippo Monti i favoriti tecnici, vuoi per l’eccellente collocazione al primo nastro, vuoi per la forma dell’home’s made del gentleman torinese trapiantato a Bologna, mentre Zachar Bay e Leonardo Vastano, al via dal secondo schieramento, e gli affiatati Azteco dei Greppi e Nicola Del Rosso dal terzo, paiono i più insidiosi competitor della coppia “regina”.

Rimanendo in tema amatori, si risale alla quinta corsa con dodici coppie al via sul miglio per la prima prova del Trofeo Gentlemen For Life 2021, sfida rigorosamente senza l’uso di frusta, prenotata in antepost da Take me Home e Matteo Zaccherini che, numero 12 a parte, garantiscono caratura e feeling funzionali al ruolo di favoriti, in sottordine, il decaduto Raul Breed e Sandro Gori, Anny Pan e Filippo Monti, senza trascurare le new entry Anvedi Jet e l’amazzone Michela Rossi.

Dai gentlemen ai professionisti, che nel prologo, alle 13:25 saliranno in sulky a tre anni di buon livello, in nove dietro le ali della macchina, con lo svedese di colori italiani Tyrion in grado di puntare alla vittoria, nonostante i progressi palesati dal cesenate Crinto Light e le doti atletiche del giornaliero Conan Spritz. Alla seconda corsa, ancora la leva 2018 in vetrina, con Coeur Effe e Chanel dei Veltri ad inscenare match e Cari Balilla ad inseguire il podio assieme a Copyright Wise L.

Anziani di lungo corso affolleranno la terza manche domenicale, con Marco Volpato e Zute Holz in probabile fuga dalla professionale Undisclosed, che un sempre più convincente Paolo Scamardella interpreterà da par suo, e da Oscar Benal, generoso fighter improvvisato da Marco Stefani; poi, spazio ai cadetti alla quarta ed alla sesta corsa, sfide programmate sul miglio, con Beatrice San, Bagpipe Np e Beverly Trio ai vertici nella sfida delle 14.55 mentre 60 minuti dopo saranno Biraldo Op, Black di Venere e Bacau di Casei i più seri candidati al podio.

Anche la prossima settimana, due riunioni di corse, ancora giovedì e domenica.

A cura dell’Handicapper VALTER CESARON