Partenti e Pronostici – Giovedì 13 Maggio 2021

Partenti e Pronostici – Giovedì 13 Maggio 2021

Cadetti in schema ad handicap

 

La settimana del trotto bolognese si esaurirà in un’unica soluzione agonistica rappresentata da un interessante giovedì, con i cadetti impegnati nella corsa a maggior dotazione, i tre anni a sfidarsi sulla breve distanza e gli anziani, come da consolidata consuetudine , pronti a dare vita all’handicap affollato ed incerto deputato alla chiusura del convegno. Focus tecnico sul clou pomeridiano, una prova a resa di metri riservata alla leva 2017 cui hanno aderito 8 binomi, due i penalizzati e sei gli inquilini del primo nastro, con il pronostico in bilico tra la possibile lepre Bentley, guidato da Roberto Vecchione, il tambureggiare esterno dell’incompiuto Battisti Grif, in versione Carmine Piscuoglio, la corsa d’attesa di Bacio di Luna ed Antonio Greppi, mentre gli inseguitori Breila di Casei e Boston Trio dovranno dar fondo al loro facoltoso repertorio atletico per venire a capo di cotanti avversari. Alle 13.30 il prologo di giornata, uno scarno quanto intrigante miglio riservato ad un sestetto di appartenenti alle generazioni 2015 e 2016, due giri di pista che vivranno sul match tra Al Pacino Treb e Zia Teresa, Roberto Vecchione vs Massimiliano Castaldo pronti a sfidarsi a suon di parziali mentre la coppia Zephyrus Gm e Lorenzo Baldi starà alla finestra pronta ad intervenire nella fasi conclusive lasciando a Amely Pan il compito di costruire al largo, poi, alla seconda, tre anni in cerca della prima vittoria in carriera con Clarissa Luis prima scelta sul progredito Coffee Mail e su Cedro Bro, alla prima uscita con il nuovo trainer Lorenzo Baldi. Cadetti nel prosieguo e chance primarie per la coppia italo tedesca Berenice Gar, Thorsten Tietz , in leggero sottordine, Bruno Grb e Mnauel Pistone con Buffalo Wise As e Giorgio Cassani nei panni dei possibili castigamatti, mentre alla quarta tornano in pista i tre anni con diversi soggetti in grado di dire la propria in ottica vittoria e mirare ai vertici della generazione a medio termine, su tutti Charles Op, che Lucio Colletti affidata a Cesare Ferranti, l’ottima Chanel Delleselve, proposta di Lorenzo Baldi e Carisma, atout dei fratelli Pistone con il giovane Manuel alle redini. Spazio ai gentlemen per una quinta corsa dalla complessa lettura tattica e dai molti candidati alla vittoria, Patrick As e Marco Castaldo, Zambana e Patrik Romano, il panzer Aragon Nal, abbinato a Thomas Manfredini, per non parlare di Uragano Spritz, carta di Michela Rossi ed in chiusura, Ushuaia De Ariel e Gianvito D’Ambruoso in fuga dal primo nastro e dall’agguerrito quartetto di inseguitori, Ubi Boko Sm, Donatello Sisu, Zeno Tab e Khalid, due indigeni, uno svedese ed un panzer tedesco citati in ordine di preferenza.

A cura dell’Handicapper VALTER CESARON