Partenti e Pronostici – Giovedì 19 Maggio 2022

Partenti e Pronostici – Giovedì 19 Maggio 2022

Esperti “anziani” in cima al cartellone e chiusura nel segno della Tris Quartè e Quintè

Cavalli esperti in cima al cartellone nel convegno del giovedì all’Arcoveggio, saranno sette i protagonisti del clou (sesta corsa) programmato sulla distanza del miglio e dedicato al Mangelliano Tedo,  vincitore del Derby nel 1970 con in sulky il suo mentore William Casoli, sfida che ha nell’allievo del duo Gubellini/Barelli, Bacco Del Ronco un credibile favorito, con la velocista Ambra Matto e la positiva Brooklyn Lux nei panni delle contendenti più attese, senza dimenticare le presenze di Bip Bip Mtt e di Belvedere Cla, esponenti di franchigie in grande condizione come quelle dirette da Lorenzo Baldi e da Ehlert e Vecchione.

Alle 14.55 il prologo della giornata con i tre anni impegnati in un handicap che si correrà nel nome dello sfortunato Milenko , vincitore del Gran Premio Nazionale del 1972, con uno start molto agguerrito per le presenze di Denzel De Veltri e Dance With Me, mentre i due penalizzati Daisy Grif Dream Top dovranno sudare le proverbiali sette camicie per venire a capo della contesa. Alla seconda cadetti e gentlemen in pista con Carisma in grado di regalare la vittoria a Matteo Zaccherini , mentre Charly Du Breed sarà partner ideale in ottica podio per Stefano Paladini e Cesare Dei Veltri , al netto di errori potrebbe essere il terzo incomodo. Asticella in ascesa al sopraggiungere del Premio Akobo, runner up di Tedo al Derby, con i cadetti in scena e i cronometri a sancire una media di assoluto valore grazie a presenze di soggetti non lontani dai vertici della generazione, tra i sette al via, la finalista delle Oaks, Crystal Rl, guidata da Edoardo Loccisano, la giramondo di casa Gocciadoro, Chloè Degli Dei, affidata a Federico Esposito ed il generoso Carosio Light, vincitore a media siderale qualche giorno fa e oggi in versione Lorenzo Baldi, si prosegue  nel ricordo del Biasuzziano Carosio, magica realizzazione di Giancarlo Baldi, tre anni sui due giri di pista e prima vittoria nel mirino per Dody Express Lp, Enrico Bellei in sediolo ed una facoltosa genealogia, in alternativa, Dolce Vita Col improvvisata da Roberto Vecchione e Dempsey Fox, proposta del trainer toscano Manuele Matteini. Nel prosieguo tornano in scena i cadetti nel nome di Zigoni, altro soggetto cresciuto sui prati dell’Allevamento Orsi Mangelli con Cocoon Club e Carmine Piscuoglio in fuga dai minacciosi Celiaz e Caipirinha Fi, atout di Roberto Vecchione e Marco Stefani per chiudere con il consueto handicap del giovedì che si correrà sotto il patrocinio di Freddy, l’avversario di Sharif Di Jesolo, portacolori della scuderia Reda ed allievo del mitico Sergio Brighenti, per un pronostico nel segno di Uragano Stecca e Roberto Faticoni, ben posizionati allo start e  probabili battistrada all’uscita dai nastri, mentre incuriosisce il francese Eclair Magic, al debutto in Italia per il training di Salvatore Valentino, con un poker di svedesi ad inseguire, nell’ordine, StrickerRomanticoFerry Boko e Climber.

A cura dell’Handicapper VALTER CESARON